Visione n. 9

 

 

Una vecchia casa abbandonata
sulla sponda sinistra
del fiume giallo
abbraccia un terreno
di aride zolle
cosparso da ricci
di castagne matte.
Color pervinca
le imposte dissestate
e tra le crepe azzurre
delle mura
passeggiano formiche sconsolate.
C'erano un tempo
quattro grandi aiuole
curate e coltivate
dal grande amore
di chi vi dimorava.
Due creature felici
arricchivano
la presenza di quel luogo incantato.
Il loro amore,energia pura,
fertilizzava tutto il bosco
e i suoi dintorni.
Ed accorrevano animali di ogni specie
che si beavano di tanta
grazia d'amorosa quiete.
Venivano accolti pellegrini
con antica premura
di fratelli e sorelle
e il mondo si nutriva
di quell'incanto generoso.
Ma la cattiva falce
mietè quel grande amore
e nella vecchia casa abbandonata
si piange ancora la morte di quel
sogno.