TEMPORALE

 

 

 

Squarciano i celi

trame incandescenti

saettanti e chiare,

fendono balenando

l'atmosfera.

Il  temporale  avanza

minaccioso

genuflettendo un sole

riottoso.

Portoni di case antiche,

e nuove,

temendo rappresaglie

di grandini taglienti

richiudono veloci sui battenti

dimenticando fuori

foglie e venti.

Incalza urlando il tuono

missive battagliere,

codici minacciosi

di strategie celesti.

Nuvole gonfie e scure

prorompono stillando

acque veloci e dure

che tracciano sentieri.

Simbiosi di elementi

eleggon movimenti

di acque ed arie

che pugnano lontano.

La terra ormai tediata,

da tutto quel fragore,

risponde indispettita

creando degli umori.