SPIAGGIA

 

 

Terra sottile e chiara
di polveri leggere,
la spiaggia si riscalda
ai torridi bagliori.
Gente distesa al sole
la copre in grandi tratti.
Sulla battigia tersa
donne dai sensi acerbi
passeggiano leggere.
Feconda e silenziosa
accoglie i nostri corpi,
a lei puoi confidare
reconditi silenzi
con la certezza piena
del suo silenzio d'oro.
Qualcuno la violenta
scavando delle fosse,
un altro l'accarezza
placandone i tormenti.
Dorata e silenziosa
la bionda oasi tace,
pensando solo al tempo
del ricongiungimento
con il suo azzurro amante."