SOLO

 

 

 

E nel suo giaciglio,

dopo ch'ebbe con la compagna

placato furie di carne e di pensiero,

l'uomo fu solo.

 

E dopo ch'ebbe discusso con altri

di esistenza e di ragione,

fu ancora solo.

 

Anche dopo aver vinto

come un'abile stratega

la battaglia quotidiana,

rimase solo.

 

Avrebbe voluto la chiave fatata

per uscire

incolume dal suo labirinto.

 

Soltanto in quel giorno di sole,

quando raccolse il biondissimo grano

che un lontano giorno seminò,

si accostò al mondo intero e capì

che era giunto il momento

di godersi la sua pace.