NOVEMBRE

 

 

 

Velano pomeriggi nell'aria nebbiosa

di luci rarefatte.

Nelle membra

sentori di umidi messi invernali.

Novembre alza le falde

del suo mantello grigio,

liquefacendo lontani umori estivi.

Un passero timidamente rannicchiato

nel cavo di una pietra

cerca invano tepore

sgrullando le tenere piume.

Bimbi dagli occhi lucidi e grandi

sostano dinanzi al venditore

di castagne.