LA CICALA STANCA

 

 

Piega lo stanco canto

dall’afrore di pianto

la stupida cicala stanca.

Soffocando singhiozzi

tra bolle d’oro

e fogliami tersi

raccatta pensieri spersi

ai giorni diversi

del volgo audace

nelle assolate ore di brace.