L'INDEFINIBILE SUPREMO

 

 

 

Sull'orizzonte vasto e inafferrabile,

dove occhi catturano paesaggi misteriosi,

l'indefinibile ci prende alla sprovvista

in trame angoscianti.

Raggio di sole, che fendi balenando fulgori

tiepidi e sereni,

campi dorati e prati smeraldini,

il  tuo  caldo  potere  tramanda  storie

che chiamano alla mente un sogno irraggiungibile.

E per le strade,

frugando negli occhi della gente,

fermando volti e gesti

consueti e sempre nuovi,

l'indefinibile ci assale con forza leonina,

tarpandoci le ali,

zittendoci le labbra.