L'AGNELLO NASCOSTO

 

 

Un suono di zampogne,

vicino, vicino,

sapore di malinconia.

Senso di cose perdute e lontane,

dolcissima musica,

vorrei non sentirti.

Non voglio sentirti.

Ti prego, non finire!

Musica di agnelli innocenti:

perché vi fanno morire?

Quanti agnelli uccidiamo ogni giorno.

 

Il suono continua: fioco, lontano.

Non mentiamo a noi stessi:

esso è il gemito dell'agnello

che in noi ha paura di esistere.