AI POTENTI

 

 

Ai potenti risposero

con perfetti sorrisi,

Ai potenti piegaron

con inchini,

graziosi bambini.

Ai potenti furon date

primizie, tacendo mestizie.

Clementi, accolsero

con benevolenza ogni riverenza,

poi, stanchi di magnificenze,

dormirono i potenti,

senza udire tormenti.